Coltelli da cucina tradizionali forgiati a mano dai più grandi maestri giapponesi

media

• Nel mondo

Dal 2012 Eric Chevallier è seguito dal grande fotografo, professore newyorkese, Adam Marelli, che tutti gli anni si reca in Giappone con i suoi alunni per immortalare quegli istanti unici dell'apprendista fabbro.

collegamento >>
collegamento 2 >>

• Stampa giapponese

Essendo il primo e l'unico francese apprendista fabbro in un laboratorio tradizionale di coltelli giapponesi, Eric Chevallier incuriosisce la stampa giapponese che pubblica tutti i mesi degli articoli che lo riguardano sia per ciò che concerne la fabbricazione dei coltelli sia sulle sue opinioni sul Giappone e sulla Francia.

• TV giapponese

Le diverse televisioni nazionali e locali trasmettono regolarmente dei documentari su Eric Chevallier e delle interviste sulle sue opinioni sul Giappone e sull'attualità.

collegamento >>

• Premi e distinzioni

Eric Chevalier è anche regolarmente premiato dal sindaco di Sakai per i servizi resi alla città.

collegamento >>

• Media francesi

Nel 2015, il giornale per francesi residenti all'estero "Lepetitjournal.com", associato al Ministero Degli Esteri, consegnava a Eric Chevallier il trofeo "Speranza dei francesi all'estero" nel corso di una cerimonia al Quai d'Orsay. Nominato come "passerella tra la Francia ed il Giappone", vari media francesi sono andati e continuano ad andare ad intervistare il nostro specialista sulla sua vita nel cuore della tradizione giapponese.

collegamento >>